FNOPI / ATTUALITÀ / Assegnato il Premio Petrini per la migliore tesi di laurea in Infermieristica

Assegnato il Premio Petrini per la migliore tesi di laurea in Infermieristica

Assegnato il Premio Petrini per la migliore tesi di laurea in Infermieristica

02/07/2019 - La commissione ha conferito il riconoscimento a Lisa Conte per il suo studio su: “L’Ictus fra riabilitazione e prevenzione: competenze educative dell’infermiere e ruolo dei caregiver".

Si è svolta il 25 giugno, a Ostia, la cerimonia del “IV Premio Miglior tesi di laurea del Corso di Laurea in Infermieristica”, sede distaccata dell’Università di Tor Vergata, in memoria degli imprenditori Dino ed Oddo Petrini.
Il premio è stato diviso in due sezioni: la prima dedicata alla presentazione di quattro tesi scelte fra quelle discusse nell’A.A. 2018-2019 presso il CdL in Infermieristica-Sede ASL RM/3 (in convenzione con l’Università di Tor Vergata); la seconda, invece, per segnalare alcuni medici e associazioni di volontariato che hanno reso onore scientifico e particolare attenzione ai bisogni socio-sanitari della città di Ostia. Ospiti: Francesco Romeo, per l’Università di Tor Vergata; Michela di Biase, membro della Commissione Sanità e Servizi Sociali della Regione Lazio; Germana Paoletti, vice presidente del X Municipio e assessore alle Politiche Sociali; Ausilia Pulimeno, presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche (OPI) di Roma e Gennaro Rocco, Direttore Scientifico del Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica (CECRI).

Dopo i saluti di un rappresentante della famiglia Petrini, il Coordinatore dei Profili delle Professioni di Area Sanitaria, Rosaria Alvaro, ha sottolineato come il premio sia il “giusto riconoscimento” per il lavoro svolto dagli studenti. Il direttore del CdL in Infermieristica della sede di Ostia-Tor Vergata, Loriana Lattanzi, ha dato la parola ai quattro finalisti (risultati anche tra i migliori laureandi): Luisa Asara, Lisa Conte, Simone Lodi e Melissa Marchetti, per esporre le proprie tesi, evidenziando un notevole approccio critico e scientifico teso a risolvere problemi di natura clinica-assistenziale dell’assistito. Alla fine, la commissione ha conferito il “Premio Dino ed Oddo Petrini” (e il relativo assegno) a Lisa Conte, la cui tesi, dal titolo: “L’Ictus fra riabilitazione e prevenzione: competenze educative dell’infermiere e ruolo dei caregiver”, mostra come la ricerca infermieristica sia elemento imprescindibile per migliorare la disciplina infermieristica ed è fondamentale per applicare interventi assistenziali, educativi e riabilitativi di comprovata efficacia. I finalisti hanno ricevuto una targa (consegnata da Carlo Racani, docente del CdL in Infermieristica e membro della famiglia Petrini) e l’opportunità di scegliere, nell’ambito dell’offerta formativa, la frequenza ad un Master o Perfezionamento dell’area infermieristica presso l’Università di Tor Vergata. Oltre allo sprone a continuare su questa strada…

Stampa
Condividi su:

11^ Conferenza Nazionale
delle Politiche
della Professione Infermieristica
Firenze 31 maggio 2019


Sintesi e documenti dell'evento