FNOPI / ATTUALITÀ / Passi nel futuro

Passi nel futuro

Passi nel futuro

07/03/2011 - Il nuovo Portale sarà completamente rinnovato sia nell’aspetto, sia nella fruibilità. La Federazione ha inoltre deciso di dare una forte impronta di novità anche all’esterno e di aprirsi ai cittadini “comuni”.

Il futuro è già qui. È un paradosso, ma può sembrare banale dirlo. Non è così. Troppe volte capita di dimenticarcene, di adagiarci sui traguardi già raggiunti. Non noi infermieri, che per decenni abbiamo lottato, e continuiamo a farlo, per spostare sempre più avanti e sempre più in alto quella “asticella” che rappresenta il livello della nostra professionalità. Una professionalità che noi sappiamo bene cosa sia e cosa vuole essere, ma che ad altri non è chiaro.

O forse a qualcuno lo è, ma preferisce far finta di non capire. Una ragione di più per salire ancora un po’ con quell’asticella.

Ecco, allora una nuova sfida: il Portale Ipasvi. Un po’ di futuro che abbiamo catturato. Per almeno due motivi, uno di forma e uno di sostanza.

La forma. In due parole: il Portale sarà completamente rinnovato sia nell’aspetto, sia nella fruibilità. Conterrà tutto ciò che del “vecchio”, glorioso, Portale risulta ancora utile e, adeguandosi all’evolvere degli strumenti di comunicazione, aggiungerà numerose importanti novità, tutte facilmente raggiungibili e con una grafica che ci pare più intuitiva e perciò più funzionale alla reperibilità e usabilità dei contenuti. E, soprattutto, sarà interattivo: non più “solo” comunicazione unidirezionale dalla Federazione agli iscritti, ma bidirezionale, con alcune aree nelle quali gli uni possono interagire con l’altra.

Qualcosa di simile accadrà anche per gli “estranei” alla professione. E qui cominciamo a parlare anche di sostanza. La Federazione, infatti, ha deciso di dare una forte impronta di novità anche all’esterno e di aprirsi ai cittadini “comuni”. Di attivare, cioè, un canale di comunicazione con loro, anche in questo caso bidirezionale. Non solo per consigliarli e aiutarli, per esser loro vicini (nei limiti che il web permette), ma anche per far meglio capire loro chi sono davvero i professionisti con i quali hanno a che fare.

Non entriamo nei dettagli. Servirebbero troppe parole e, probabilmente, nemmeno basterebbero a spiegare tutto. Perciò preferiamo lasciare a voi esplorare il nuovo portale e le novità che vi proporrà a partire dal prossimo aprile.

Stampa
Condividi su:

11^ Conferenza Nazionale
delle Politiche
della Professione Infermieristica
Firenze 31 maggio 2019


Sintesi e documenti dell'evento