FNOPI / CHI SIAMO / Archivio Speciali / 12 maggio 2013

12 maggio 2013

Scarica le locandine in PDF

Il 12 maggio 1820 nacque Florence Nightingale, fondatrice delle Scienze infermieristiche moderne. Com’è ormai consuetudine consolidata, rimarcando il valore di questo anniversario, la Federazione Ipasvi propone un manifesto celebrativo della Giornata internazionale dell’Infermiere, da utilizzare su tutto il territorio nazionale in occasione delle manifestazioni che saranno organizzate dai Collegi provinciali. 

La salute è un diritto di civiltà. Tutelarla è un impegno degli infermieri. Lo slogan scelto dalla Federazione nazionale Ipasvi per la Giornata internazionale dell'Infermiere 2013 rilancia il decisivo ruolo affidato alla professione infermieristica in un contesto di grave difficoltà per il Paese.

L’Ipasvi sollecita così tutti gli infermieri a ribadire che l’alleanza con il cittadino è l’elemento che caratterizza il loro agire quotidiano, nella consapevolezza che questo sia determinante per consentire al sistema sanitario italiano di continuare a garantire prestazioni e servizi. Un impegno fondato su solidi valori deontologici e su una diffusa assunzione di responsabilità, a cui è doveroso che corrispondano un adeguato riconoscimento professionale e la valorizzazione dell’immagine sociale.

Mai come quest’anno la Giornata dell’Infermiere più che una “celebrazione” sarà quindi vissuta come un momento di riflessione  sul ruolo che la professione può avere per perseguire l’obiettivo della Salute a portata di tutti, in sintonia con il documento dell’International Council of Nurses che invita le Associazioni infermieristiche a farsi carico di un’azione di pressione nei confronti di Governi e istituzioni (Colmare il divario. Gli obiettivi di sviluppo del Millennio - 6, 5, 4 -documento tradotto dalla Cnai, che rappresenta l'Italia nell'Icn).
Sì perché la fame nel mondo, dicono gli infermieri, oppure le guerre, o anche il mancato accesso all’alfabetizzazione, impediscono lo sviluppo di condizioni di salute, quindi chiamano in causa non solo l’economia e le politiche di quel Paese, ma anche i professionisti sanitari che ne costituiscono una risorsa fondamentale.
Gli interventi suggeriti a riguardo sono stati riportati in un articolo presente nell'ultimo numero de L'infermiere on line:

http://www.ipasvi.it/ecm/rivista-linfermiere/rivista-linfermiere-page-13-articolo-149.htm

Tutti i manifesti della Giornata dell'infermiere

Condividi su:

11^ Conferenza Nazionale
delle Politiche
della Professione Infermieristica
Firenze 31 maggio 2019


Sintesi e documenti dell'evento