FNOPI / CHI SIAMO / Archivio Speciali / XIV Congresso nazionale Ipasvi. L'Infermieristica italiana in Europa (2005). Incontro e confronto di obiettivi e valori

XIV Congresso nazionale Ipasvi. L'Infermieristica italiana in Europa (2005). Incontro e confronto di obiettivi e valori

XIV Congresso nazionale Ipasvi. L'Infermieristica italiana in Europa (2005). Incontro e confronto di obiettivi e valori

Il Congresso nazionale è l’evento istituzionale che gli infermieri italiani celebrano ogni tre anni per tracciare il bilancio del cammino compiuto e, soprattutto, per delineare il futuro dell’intera compagine professionale.
L’Unione Europea è nel futuro dei Paesi che da secoli vivono in quel territorio ed è il luogo in cui ancora si declineranno e consolideranno i valori, i principi e le sfide per una convivenza che possa essere di riferimento per l’intera umanità. 
Il diritto alla salute trova ampia cittadinanza in Europa e nei Paesi che compongono l’Unione Europea; un diritto che va rideclinato per essere mantenuto ed esaltato.
Diritto alla salute e diritto ad un’assistenza evoluta e attenta alle fragilità, alle nuove malattie, all’interculturalità.
Diritto alla salute e diritto ad operatori sanitari che basano il loro operare su valori comuni e su una diffusa ed omogenea etica della responsabilità.
Diritto alla salute attraverso medici ed infermieri sempre più qualificati, preparati ed orientati alla centralità della persona, all’individuazione delle migliori forme di esercizio professionale e alla collaborazione per la definizione di modelli organizzativi ed assistenziali che permettano e sostengano il dispiegarsi dei valori condivisi ed esplicitati alla popolazione.
La dimensione europea, l’assistenza europea, l’Infermieristica in Europa sono lo scenario in cui si dipanerà il XIV Congresso della Federazione Nazionale dei Collegi Ipasvi.
Si parlerà del mercato del lavoro, delle politiche di reclutamento, delle autonomie e responsabilità nell’esercizio professionale, degli operatori di supporto, dell’esercizio professionale specialistico, della formazione post base, della formazione permanente, della libera circolazione e all’accreditamento dei professionisti, del loro status contrattuale. 
Si parlerà di processi di cura ed assistenza, delle nuove fragilità, di nuovi traguardi ed obiettivi professionali; si confronteranno i cammini diversi e comuni fatti dagli infermieri europei in un programma ambizioso che vedrà la presenza di ospiti, relatori e colleghi di diverse nazioni.
Ci saranno analisi, dibattito e confronto sui tanti argomenti e tematiche e sui problemi ancora aperti nel nostro Paese.
Daremo e trarremo spunti e contributi da percorsi attuati o delineati in altri luoghi per definire un terreno di confronto, sostegno e crescita comune.

La Presidente 
Annalisa Silvestro  

Obiettivi

  • Rilevare gli elementi fondanti delle politiche sanitarie dei Paesi dell’Unione Europea e individuare i valori comuni e i punti di incontro.
  • Richiamare gli obiettivi dell’Oms – Regione Europa per ipotizzare un sistema europeo di cure e assistenza infermieristica.
  • Riflettere e dibattere sui principi, sui valori e sugli obiettivi sottesi al progetto di politica professionale della professione infermieristica italiana e delineare il contributo che gli infermieri italiani possono dare alla collettività europea, all’evoluzione del sistema salute e alla valorizzazione del ruolo infermieristico 

 

 

Condividi su:

11^ Conferenza Nazionale
delle Politiche
della Professione Infermieristica
Firenze 31 maggio 2019


Sintesi e documenti dell'evento