FNOPI / UNIVERSITÀ / Master / Offerta formativa / Gestione dell'emergenza nel territorio

Gestione dell'emergenza nel territorio



Cerca testo:    Anno:    Tipo di master:


Trovati un totale di 232 risultati

Torna indietro

Anno Accademico   2014-2015
Ateneo   UNIVERSITÀ DEGLI STUDI "LA SAPIENZA" DI ROMA
Informazioni  

Dr. Alessandro Delli Poggi Coordinatore Unico Polo Didattico Aziendale
Direttore Didattico Corso di Laurea A in Infermieristica
Coordinatore Master I livello in "Gestione infermieristica dell'emergenza nel territorio"
"Sapienza" Università di Roma
Sede Policlinico Umberto I
Viale del Policlinico 155
00161 Roma
tel. 06 49970328 - fax: 06 49970584
email: masteremergenzaterritorio@uniroma1.it

Master   Gestione dell'emergenza nel territorio
Obiettivi didattici  

La sanità Italiana vive quotidianamente un complesso e turbolento processo di innovazione e cambiamento. Esser capaci di gestire il cambiamento significa, per i professionisti della salute, possedere rilevanti capacità di:
• Saper leggere ed analizzare il contesto;
• Saper creare o modificare modelli organizzativi;
• Saper rimodulare le proprie competenze in base al contesto in cui si opera;
• Gestire il contesto lavorativo con flessibilità.
Tramite quindi una revisione critica delle esperienze ed attraverso un percorso formativo post base e permanente, il professionista oggi è in grado di gestire ed orientare il cambiamento.
In ambito clinico, poi, gestire il cambiamento significa, per un infermiere, acquisire quelle conoscenze che gli permettono di effettuare un’assistenza infermieristica di eccellenza anche in quelle situazioni di emergenza dove sono richieste quelle abilità tecniche e metodiche comportamentali per agire tempestivamente. A tale necessità si affianca l’indispensabile bagagliaio culturale legislativo che l’infermiere deve possedere per operare nell’ambito operativo dell’emergenza.
L’infermiere che opera in situazione di emergenza deve avere conoscenze, competenze e abilità specifiche che gli consentano di affrontare tutte le situazioni che determinano criticità ed instabilità vitale, dall’evento traumatico , come l’incidente stradale, fino all’arrivo del Pronto Soccorso.
In relazione a tale impulso, appare doveroso assicurare un programma didattico integrato dal quale il discente possa acquisire una adeguata formazione teorica e pratico-applicativa indispensabile per affrontare le necessità dell’operato professionale in ambito di emergenza territoriale. Per tali finalità è attivato il Master Universitario di primo livello in “Gestione Infermieristica dell’emergenza nel territorio” presso Dipartimento di Scienze Chirurgiche sez.  “F. Durante”, Facoltà di Medicina e Odontoiatria, dell'Università di Roma "La Sapienza" in collaborazione con L’Azienda Regionale per l’Emergenza Sanitaria – ARES 118 della Regione Lazio.

Durata  

60 CFU
Per l’espletamento del Corso ed il raggiungimento degli obbiettivi gli studenti del Master svolgono la loro attività con lezioni e seminari sia in aula sia con simulazioni in aule specifiche, tutoraggio e tirocinio clinico formativo.
La didattica in aula (CFU 40 totali) fornisce conoscenze e competenze di tipo tecnico professionale, oggetto dei seguenti moduli:
1. Epidemiologia e statistica, sistema informativo; EBN, ricerca e qualità nell’emergenza territoriale.
2. L’organizzazione in Italia, modelli organizzativi regionali, la gestione dell’allarme sanitario,le centrali operative, le postazioni e i mezzi, Elisoccorso , il DEA.
3. Emergenze cardiovascolari mediche, chirurgiche e avvelenamenti, emergenze traumatiche
4. La comunicazione e la sicurezza, triage protocolli di recupero stabilizzazione e trasferimento.
5. I Trattamenti sanitari obbligatori, il referto, il suicidio, la morte
Il tirocinio (CFU 15) di durata minima di tre mesi, avverrà in sedi specifiche (centrali e territoriali), strutture dei VVFF e Eliambulanza o centri di ricerca.
Le verifiche relative ai singoli moduli verranno eseguite al termine di ogni modulo per via telematica.
Per conseguire il Diploma di Master lo studente deve aver acquisito i 60 crediti, aver superato le prove intermedie ed aver elaborato la tesi finale. Il diploma di Master si ottiene con la discussione di una tesi finale su uno studio-progetto realizzato durante lo stage presso un’azienda sanitaria pubblica o privata, una università o centro di ricerca; tesi finale a cui sono assegnati 5 CFU.
In caso di inadempienza al vincolo della frequenza (75%), di scarso profitto o di comportamenti censurabili, in base a quanto previsto nel Regolamento di Ateneo, il Consiglio Direttivo può decidere la sospensione o l’esclusione del partecipante al Master. In tali casi le tasse non verranno restituite. I frequentatori-uditori di ogni singolo modulo conseguiranno, al termine del corso, un numero di crediti non superiore a 20 e il relativo attestato di frequenza con i crediti ottenuti.
Il bando di concorso sarà disponibile sul seguente sito internet: http://www.uniroma1.it/ studenti/ laureati/master/.

Sede  

Dipartimento di Scienze Chirurgiche sez. “F. Durante” Edificio Istituto di Clinica Chirurgica 4 – Azienda Policlinico Umberto I, viale del Policlinico 155
00161 Roma.
Tel. 06 49970328-
fax: 06 49970584
email: masteremergenzaterritorio@uniroma1.it

Iscrizioni  

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere inviata al Direttore del Master in “Gestione Infermieristica dell’emergenza nel territorio”,
Dipartimento di Scienze Chirurgiche sez. “F. Durante”
Università di Roma "La Sapienza", Facoltà di Medicina e Odontoiatria
tel. : 06-49970328,
fax: 06 49970584
E-mail:masteremergenzaterritorio@uniroma1.it
Il termine ultimo di presentazione delle domande è il 12 DICEMBRE 2014

Condividi su:

11^ Conferenza Nazionale
delle Politiche
della Professione Infermieristica
Firenze 31 maggio 2019


Sintesi e documenti dell'evento