FNOPI / UNIVERSITÀ / Master / Offerta formativa / Nursing di ricerca ed evidence based practice

Nursing di ricerca ed evidence based practice



Cerca testo:    Anno:    Tipo di master:


Trovati un totale di 232 risultati

Torna indietro

Anno Accademico   2016-2017
Ateneo   UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA
Informazioni  

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Dipartimento di Medicina Interna e Terapia Medica
Master universitario di I livello in Nursing di ricerca ed evidence based practice
Segreteria organizzativa presso Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia - Dr.ssa Piera Bergomi
Tel.: 3357360517 - e-mail: piera.bergomi@unipv.it
web: http://medmol.unipv.eu/site/home.html

Master   Nursing di ricerca ed evidence based practice
Obiettivi didattici  

Il Master di I livello in ”Nursing di ricerca ed evidence based pratice” è un corso di formazione avanzata ed ha lo scopo di far acquisire competenze specifiche in merito alla metodologia della ricerca clinica, alla sperimentazione dei farmaci, alla conduzione degli studi clinici ed alla loro gestione, all’empowerment dei pazienti e dei familiari.
Gli studi clinici controllati devono essere condotti secondo le linee guida di Good Clinical Practice (GCP), standard internazionale di aspetti etici e scientifici conforme ai principi etici della dichiarazione di Helsinki, che garantisce la tutela dei diritti, della sicurezza e del benessere dei soggetti che partecipano allo studio e l’attendibilità dei dati relativi allo studio.
Le fasi di sviluppo di un farmaco e della sua valutazione in termini di attività ed efficacia comprendono:
- Test pre-clinici, farmacologia animale, tossicologia. Non implicano l’utilizzo sull’uomo.
- Sperimentazione Clinica - sono previste 3 fasi di sperimentazione che implicano l’utilizzo sperimentale sull’uomo. Sono fasi pre-registrative. Studi condotti in fase IV sono studi di farmaco sorveglianza (morbilità e mortalità) nella popolazione trattata.
Gli infermieri di ricerca possono seguire tutte le 4 fasi della sperimentazione, ovvero, fase 1 drug oriented, fase 2 disease oriented, fase 3 patient oriented e fase 4 volta alla sorveglianza della popolazione trattata in termini di morbilità e mortalità.
La responsabilità principale dell’infermiere di ricerca è di facilitare la conduzione di uno studio clinico attraverso la gestione degli aspetti organizzativi e pratici.
L’obiettivo formativo del Master è costruire una figura professionale che supporti lo sperimentatore clinico, che sia in grado di gestire i rapporti con gli stakeholders ovvero industria farmaceutica, ospedale, università, pazienti e che possa anche attivare ricerche infermieristiche. Tale figura è oggi fondamentale per l’implementazione dei trials clinici. Mentre all’estero tale figura è molto rappresentata, in Italia l’infermiere di ricerca è tuttora poco rappresentato pur essendo questa figura professionale un requisito fondamentale per partecipare ai trials internazionali. Pertanto la preliminare attività di fattibilità ha misurato una esigenza di tale figura da parte di tutti gli IRCCS lombardi e delle Aziende Ospedaliere coinvolte in sperimentazioni cliniche.
Alla luce della descrizione delle fasi della sperimentazione si ritiene che la figura formata nel Master può trovare sbocco in istituzioni che conducono trials clinici.

Durata  
Sede  
Iscrizioni  
Condividi su:

11^ Conferenza Nazionale
delle Politiche
della Professione Infermieristica
Firenze 31 maggio 2019


Sintesi e documenti dell'evento