ESITI INFERMIERISTICI E PNE

0
« TORNA ALLE AREE TEMATICHE

Gli scenari delineati richiedono nuovi meccanismi di verifica e controllo.
In questo senso gli esiti sensibili alle cure infermieristiche (Nursing-Sensitive Outcomes – NSO) si possono definire come i cambiamenti misurabili nello stato di salute, nel comportamento o nella percezione del paziente, attribuibili all’assistenza infermieristica.
Il concetto richiama il “rischio attribuibile” che corrisponde alla differenza tra l’incidenza di un evento (es. lesioni da pressione) negli esposti (a un’assistenza infermieristica inadeguata) e l’incidenza dello stesso evento nei non esposti (es. assistiti da un numero adeguato di infermieri). La quota di pazienti con eventi avversi potrebbe essere azzerata con una buona assistenza.
Gli esiti infermieristici, da inserire nel Piano nazionale esiti, dipendono non solo dalle prestazioni assistenziali – distinte in azioni tecniche (ad esempio, mobilizzazione del paziente), relazionali (ad esempio, creazione di ambienti favorevoli alla  guarigione e al comfort) ed educative (ad esempio autogestione della terapia) – ma anche dagli interventi di natura organizzativa posti in essere dagli infermieri.

La valutazione degli esiti sensibili all’assistenza infermieristica contribuisce a standardizzare le informazioni per decisioni più tempestive, efficaci ed efficienti riguardanti sia il governo del sistema sanitario, sia il miglioramento complessivo delle cure.

AGENDA COMITATO CENTRALE

CONSULTA I NOSTRI PROSSIMI IMPEGNI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi