FNOPI / ATTUALITÀ / Abilitazione scientifica nazionale: fino al 2024 idonei 9 infermieri in prima fascia (ordinari) e 12 in seconda (associati)

Abilitazione scientifica nazionale: fino al 2024 idonei 9 infermieri in prima fascia (ordinari) e 12 in seconda (associati)

Abilitazione scientifica nazionale: fino al 2024 idonei  9 infermieri in prima fascia (ordinari) e 12 in seconda (associati)

18/10/2018 - Gli infermieri che hanno superato la prova rappresentano il 26% dei candidati promossi nella prima fascia di idoneità all’abilitazione a professore ordinario (in tutto 35 su 49) e il 20% di quelli nella seconda di idoneità all’abilitazione a professore associato (60 in tutto su 111)

Ventuno infermieri – 9 in prima fascia e 12 in seconda – sono stati abilitati per il periodo dal 17 ottobre 2018 al 17 ottobre 2024 nel settore concorsuale  “06/m1 - Igiene generale e applicata, scienze infermieristiche e statistica medica”.

La  modalità di accesso ai ruoli universitari dal 2010 prevede come precondizione, il conseguimento di un'idoneità nazionale, chiamata Abilitazione scientifica nazionale.

Per superarla, i candidati devono preventivamente superare tre valori-soglia calcolati nell'ambito del proprio settore scientifico-disciplinare (numero di monografie, di articoli, di articoli in riviste di fascia A in un determinato lasso temporale), quindi essere soggetti a valutazione da parte di una commissione di cinque docenti ordinari per ogni settore concorsuale.

Le procedure per il conseguimento dell'abilitazione sono indette annualmente con decreto ministeriale, per ciascun settore concorsuale e in modo distinto per la prima e la seconda fascia dei professori universitari.

Il conseguimento dell'abilitazione consente la partecipazione alle procedure concorsuali di abilitazione indette nei sei anni successivi per lo stesso settore concorsuale della stessa fascia o di quella superiore.

Gli infermieri che hanno superato la prova le cui selezioni si sono chiuse il 13 ottobre, rappresentano il 26% dei candidati promossi nella prima fascia di idoneità all’abilitazione a professore ordinario (in tutto 35 su 49) e il 20% di quelli nella seconda di idoneità all’abilitazione a professore associato (60 in tutto su 111).

Sono risultati abilitati nella prima fascia:

Fabio D'Agostino

Valerio Dimonte

Maria Matarese

Alvisa Palese

Cristina Petrucci

Michela Piredda 

Gennaro Rocco

Alessandro Stievano

Ercole Vellone

Nella seconda fascia:

Sara Campagna

Angelo Dante

Maura Galletta

Azzurra Massimi

Chiara Mastroianni

Michela Piredda

Gianluca Pucciarelli

Nicola Ramacciati

Gennaro Rocco

Silvio Simeone

Alessandro Stievano

Milko Zanini

A tutti loro vanno naturalmente i complimenti della FNOPi e di tutta la comunità infermieristica  

 

  

 

Stampa
Condividi su:
Iscriviti alla Newsletter

10^ Conferenza Nazionale
delle Politiche
della Professione Infermieristica
Bologna 22 giugno 2018


Sintesi e documenti dell'evento