A Napoli il 7 e 8 luglio il Laboratorio Sanità 20/30 di Forum Risk

Si svolgerà a Napoli (Città della Scienza) il 7-8 luglio il Laboratorio Sanità 20/30 Campania, tappa di avvicinamento verso il 17° Forum Risk Management in Sanità e occasione di confronto sullo stato di avanzamento dei programmi del PNRR e di condivisione di concrete proposte per la rigenerazione e la riforma del Sistema Sanitario.
Nel corso della due giorni, la FNOPI prenderà parte a numerosi convegni e tavoli di lavoro.
In particolare, promuoverà due eventi “a trazione infermieristica” su due tematiche di grande attualità: salute di genere e Stati generali della professione.

Il 7 luglio, dalle 9.30 alle 13.30 in sala Averroè, si terrà il convegno Ecm dal titolo: “DALLA MEDICINA ALLA SALUTE DI GENERE NELLE DIFFERENZE – Le attenzioni della professione infermieristica”.
Coordinano: Teresa Rea, presidente OPI Napoli e Assunta Ranieri, della Commissione Albo Infermieri Pediatrici FNOPI.
Queste le relazioni previste:
– Per una professione attenta alle differenze di sesso e genere
Barbara Mangiacavalli, presidente FNOPI
– La legge e i decreti del SSN per l’applicazione di un percorso di cura più appropriato e attento alle differenze
Paola Boldrini, vicepresidente XII Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica
– Cure mancate: dal rispetto delle differenze alla salute di genere (lettura sociologica e deontologica dell’assistenza)
Aurelio Filippini, presidente OPI Varese
– La relazione di cura e la comunicazione con le persone
Fulvia Signani, docente di Sociologia di Genere Università di Ferrara
– Il contributo ed i programmi dell’Istituto Superiore di Sanità
Alessandra Carè, direttrice Centro Riferimento Medicina di Genere Istituto Superiore di Sanità
– Per una ricerca clinica e farmacologica attente a sesso e genere
Livia Galletti, biologa nutrizionista
– Medicina e salute di genere, il ruolo della prevenzione
Roberta Masella, direttrice Prevenzione e Salute di Genere Istituto Superiore di Sanità
Medicina di genere: equità ed appropriatezza delle cure
Cecilia Politi, direttrice UOC Medicina Interna PO “F. Veneziale”, Isernia

Seguirà una tavola rotonda sull’impegno deontologico e istituzionale delle professioni sanitarie nella salute di genere, moderato dal giornalista de “Il Mattino”, Ettore Mautone. Partecipano: Teresa Calandra (TSRM-PSTRP), Franco Lavalle (FNOMCeO), Cinzia Di Matteo (FNOPO), Sandro Arnofi (FNOPI).

L’8 luglio, dalle 14.30 alle 18.30 in sala Newton, gli Ordini della Campania animeranno un convegno Ecm dal titolo “IL CAMBIAMENTO NASCE DALLA BASE”, sui primi risultati degli Stati Generali della Professione Infermieristica.
A coordinare e introdurre la giornata: Cosimo Cicia, vicepresidente FNOPI e presidente OPI Salerno; Gennaro Mona, presidente Coordinamento interregionale OPI Campania – Basilicata – Molise; Teresa Rea, presidente OPI Napoli; Rocco Cusano, presidente OPI Avellino; Massimo Procaccini, presidente OPI Benevento.
A seguire, tavola rotonda su “Comunità di pratica per l’Assistenza Territoriale: lavoro interprofessionale e interdisciplinare.
Coordinano: Antonio Postiglione, direttore generale Tutela della Salute e Coordinamento del SSR, Regione Campania;  Antonio D’Urso, vicepresidente FIASO. Intervengono: Barbara Mangiacavalli, presidente FNOPI; Luigi Sparano, FIMMG Napoli; Silvia Vaccari, presidente FNOPO; Antonio D’Avino, presidente FIMP; Gabriele Peperoni, vicepresidente SUMAI Assoprof; Franco Ascolese, presidente TSRM-PSTRP province NA-AV-BN-CE; Giuseppina Piacente, AOU Policlinico Federico II di Napoli.
Conclusioni affidate a Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.

Info e programma aggiornato: http://sanita2030.it/